11 set 2017

2017 ITALIA

La città di Ivrea è famosa per la battaglia delle arance, ma naturalmente in piena estate, di questa festa non c'era neppure l'ombra a parte un monumento di un'arancia.
Ma nella zona più antica della città, ci sono vari posti interessanti come il castello e i resti del teatro romano. Era piacevole passeggiare.
E sopratutto era bellissimo il Duomo che vale la pena di visitare. Fu costruito sull'altura dove c'era già, fin dal I secolo a.C., un tempio romano. Nelle parti più antiche della chiesa sono conservati i resti delle costruzioni romane e si possono notare i segni degli interventi successivi e ripetuti.
Nella cripta gli affreschi erano meravigliosi e i resti delle chiese antiche e il sarcofago romano erano molto interessanti.
Anche nel deambulatorio ci sono bellissimi affreschi come Santo Martire di Maestro di Oropa.
Questo posto mi è piaciuto molto. Se avessi potuto, ci sarei rimasta molto volentieri più a lungo...
All'inizio non abbiamo potuto trovare questo chiostro dei canonici, ma l'abbiamo raggiunto solo quando la signora dell'ufficio informazione turistiche ci ha indicato dove si trova.
Poi abbiamo visitato Pont Saint Martin dove rimane ancora oggi il ponte romano del I secolo a.C.,. Era un passaggio obbligato lungo la via delle Gallie e successivamente lungo la Via Francigena.
Ma per più di 2000 anni quante persone hanno attraversato questo ponte?
Sulla montagna a destra il castello del 1200 sovrasta il paese.
Poi lungo la via delle Gallie, nel tratto di Donnas, rimane anche un arco romano costruita nel I secolo a.C.,. Nel medioevo servì come la porta del borgo che veniva chiusa durante la notte. Le tracce lasciate dai carri e pedoni sono la testimonianza della lunga storia di questa via...
Percorrendo sempre la statale 26 si arriva al forte di Bard. Trovandosi sullo strapiombo roccioso che sovrasta la Dora Baltea, fin dall'antichità era il posto strategico per il controllo dei transiti, il presidio delle forze e la sede difensiva.

La struttura è composta da tre principali corpi di fabbrica: dal più basso l'Opera Ferdinando che ospita un museo, l'Opera Vittorio che ospita un percorso didattico sull'Alpinismo per i giovani, e l'Opera Carlo Alberto in cui una volta si trovavano le prigioni e che oggi ospita un museo.
Fino alla cima si sale con i quattro ascensori trasparenti uno dopo l'altro.
In occasione dell'arrivo di Napoleone Bonaparte nel maggio del 1800, trovò asserragliato nel forte un esercito di difesa formato da 400 austriaci. Le strutture difensive del forte erano talmente efficaci che l'armata napoleonica impiegò circa due settimane per superarle.
Il panorama visto dall'alto era mozzafiato.
Ai piedi del forte si trova il borgo di Bard che è il borgo più piccolo della Valle d'Aosta e che è considerato uno dei borghi più belli d'Italia. 
Il borgo era veramente bello ed era divertente passeggiare tra le case medioevali con le finestre in pietra, quelle a crociera, gli affreschi, la meridiana...

12 commenti:

Nyu Egawa ha detto...

Adoro questo genere di posti con antiche costruzioni in pietra!!!!

Ariano Geta ha detto...

Che luoghi incantevoli, li prendo in considerazione per trascorrere un weekend. Ami l'Italia più te di tanti italiani.

Mirtillo14 ha detto...

Belle foto !!
Non conosco la città di Ivrea, spero di avere occasione di visitarla.
La Valle D'Aosta, un pò l'ho vista. Il forte di Bard è la prima cosa che si incontra, arrivando in autostrada. Poi ci sono i castelli, moltissimi e tutti ricchi di storia. Un saluto

Luisa Napolitano ha detto...

Non sapevo di questa battaglia delle arance... grazie!
Comunque la tua descrizione e le tue foto sono stupende!
Buona giornata, Luisa

Travel Gudu ha detto...

Pazzesco... mentre tu eri in Italia, noi eravamo in Giappone.
Abbiamo scalato il Fuji, percorso la Nakasendo e fatto un sacco di altre cose bellissime.
Era la nostra seconda volta in Giappone... io amo profondamente il Giappone.

SimonaEmme ha detto...

Hai fatto praticamente lo stesso giro che ho fatto io anni fa... che meraviglia! :)

Lunaria ha detto...

Complimenti per la scelta della vostra vacanza!

Costantino ha detto...

Storia, arte, panorami, natura, nel mio Piemonte e nella limitrofa Valle d'Aosta.

Giulia Pulerà ( GIULYBLADER ) ha detto...

Sono molto contenta che ti sia trovata bene in Italia!
see you soon!!! ;)

Titti ha detto...

@ Nyu,
anche tu!

@ Ariano Geta,
spero che vi troviate bene...

@ Mirtillo 14,
infatti è una regione bellissima...

@ Luisa Napolitano,
la battaglia l'ho vista alla tv per varie volte!

@ Travel Gudu,
spero che vi siete trovati bene...

@ SimonaEmme,
ma anche voi! Infatti, era bellissimo.

@ Lunaria,
grazie, come stai?

@ Costantino,
è bellissima zona...

@ Giulia Pulerà,
grazie!

Travel Gudu ha detto...

Il Giappone lo amiamo alla follia.
Ci siamo trovati benissimo.

Titti ha detto...

@ Travel Gudu,
ne sono contenta!