11 giu 2013

VITA DI PI

Benché in ritardo, ho visto sull'aereo, "Vita di Pi" che ha avuto un grande successo mondiale e che volevo vedere perché il suo regista è taiwanese Ang Lee (adoro Taiwan) e la mia insegnante taiwanese mi ha consigliato di vederlo.

La trama è che il giovane Pi Patel è cresciuto con la famiglia nello zoo di proprietà del suo padre in India, circondato dagli animali. Ma un giorno il padre ha deciso di trasferirsi in Canada dove potrà vendere gli animali e creare un nuovo lavoro, così la sua famiglia è partita con tutti gli animali dello zoo. Durante il viaggio, la nave su cui si erano imbarcati ha affondato a causa di una tempesta terrificante, lasciando in breve tempo Pi con un'unica compagna di viaggio, la tigre Richard Parker, l'animale più temuto dello zoo paterno. Ed è iniziata la lotta per la sopravvivenza tra Pi e la tigre. Ma con il passare dei giorni i due esseri viventi imparano di convivere... in balia delle acque dell'Oceano per 227 giorni.
A dire il vero, sull'inizio mi sembrava che fosse un film molto noioso. Sono tentata per varie volte dalla voglia di abbandonarlo a metà.
Ma solo le immagini bellissime mi hanno trattenuta.

Poi alla fine, quando è stata scoperta un'altra versione della loro avventura, cioè la vera storia, sono rimasta profondamente commossa...  
Un episodio mio preferito sul regista Ang Lee, ormai con tanti premi.

Dopo la laurea all'Università nazionale d'arte in Taiwan e quella in teatro all'Università dell'Illinois, per sei anni era casalingo e sua moglie ricercatrice gli ha ripetuto ogni mattina, quando usciva di casa per andare in ufficio, "Ang, non dimenticare il tuo sogno"...

Quando si realizzerà il mio sogno...?

5 commenti:

Nyu Sumeragi ha detto...

Mi piacerebbe vedere questo film, spero di farlo presto!

Luigi ha detto...

l'ho visto anch'io Titti; però non sono convinto che la vera storia sia quella raccontata alla fine.
Se la tigre rappresentava il male perchè quando se ne va lui piange e si chiede perchè non si è voltata neanche a guardarlo l'ultima volta???

Grazia ha detto...

Ho visto il film al cinema alla sua uscita in 3d : FANTASTICO ! Le scene del mare, dei pesci, le meduse fosforescenti, la balena, tutto talmente bello da dire che non vedevo un film così unico da tanto tempo. La storia con quel finale doppio ha reso il film filosofico, un film che può far pensare molto.

Pupottina ha detto...

^____^ speriamo che il sogno di tutti si realizzi.
non l'ho visto il film e in giro c'è anche il libro ;-)

Titti ha detto...

@ Nyu,
sicuramente ti piacerà...

@ Luigi,
io penso che la tigre rappresenti "io"...

@ Grazia,
infatti è un film bellissimo...

@ Pupottina,
vorrei anche leggere il libro...