24 lug 2012

FUOCO

E' un libro semplice ma molto triste.
Narra la storia di un ragazzo tunisino che è diventato il simbolo della primavera araba.

Mohamed Bouazizi si dà fuoco il 17 dicembre 2010.
Un gesto orgoglioso e disperato che provocò la rivoluzione dei gelsomini in Tunisia

Era un ragazzo moderato, con meno di trent'anni, una laurea e una fidanzata che sognava di sposare appena avrebbe avuto i soldi per il matrimonio.

Ma all'improvviso il suo padre morì ed fu costretto invece a pensare alla famiglia... e decise di fare venditore ambulante di frutta come suo padre.

La vita di strada era crudele per lui, che non poteva promettersi di corrompere la polizia. 
Era troppo onesto e ingenuo e si scontrò con una realtà troppo ostile.
Stremato e disperato, senza più fiducia nel futuro, decise di darsi fuoco per attirare l'attenzione del mondo...

Ogni giorno arrivano le notizie dolorose dai paesi arabi.
Prima dalla Tunisia, poi dalla Libia, dall'Egitto e ora dalla Siria.

Ieri ci sono state 100 vittime e oggi 200... e piano piano ai numeri delle vittime ci abituiamo...
Poi sono così lontana dal Nord Africa geograficamente, è stato molto difficile immaginare la loro situazione.
Ma con questo libro ho potuto provare la miseria della vita della gente sulla propria pelle...

Non so come è cambiata la Tunisia dopo la sua morte e la rivoluzione.
Ma spero almeno che la sua morte e altre vittime non siano inutili e che lì arrivino presto i giorni in cui si vive tranquillamente...
Sono evasa dalla realtà appena letta in questo libro con la mia più preferita torta (non esagero), "Delicius" (la torta al formaggio)...

4 commenti:

Nyu ha detto...

Quindi la torta è una specie di Cheese cake?
Io l'adoro d'estate! xD

Pupottina ha detto...

la vostra delicious essendo una torta al formaggio potrebbe essere quella che da noi chiamiamo (compiando l'inglese) cheese cake. devi sapere che è la torta che durante questa estate sto mangiando (divorando) più spesso.

una storia triste, in un romanzo triste che richiama la realtà, non può che essere superato con un dolce così

randi ha detto...

toccante, penso che lo leggerò anch'io

Titti ha detto...

@ Nyu,
è proprio la Cheese cake...

@ Pupottina,
si si, anche da noi chiamiamo a Cheese cake... ma non sapevo che anche a te piace molto!

@ randi,
spero che ti piaccia...