17 giu 2012

L'ALTRO GIORNO...

Che afoso...

L'altro giorno, sono arrivata ad un appuntamento alla stazione di Osaka un po' presto e aspettavo leggendo e digitando gli sms e tweet...

Per caso ho dato un'occhiata giù, verso i binari, allora ho visto la gente che aspettava il treno...
Forse tutti sulla via di ritorno... dopo una giornata di lavoro. Non so perché, ma questo spettacolo mi ha fatto tenerezza e ho scattato le foto...
Solo i primi delle file potranno trovare i posti. Mi dispiace per tanti altri...
Spesso anch'io sono tra questi...

L'altro giorno abbiamo pranzato al mio preferito ristorante. 

Quel giorno ci hanno assegnato una piccola camera tutta per noi.
Così mi è venuta l'idea di fotografare i piatti, senza nessun timore di disturbare nessuno, a parte i miei commensali.
Sakizuke: spinaci, foglio di caseina di soia, cipolla, pesce sciabola leggermente arrostito con la salsa di gelatina all'Ume (un tipo di pruno) e brodo
Hasssun: pane di miglio arrostito e condito con zucchero, salsa di soia e brodo con salsa a base di tofu (caglio di fagioli di soia),
sushi di sgombro coperto da sottile strato di alghe,
frittata, fave cotte con brodo, pomodorino messo sotto aceto e zucchero,
pesciolini fritti,
asparagi e salmone affumicato con salsa di miso (pasta di soia fermentata) bianco, tuorlo, aceto e zucchero,
alghe e cetriolo e polpo leggermente bollito sotto aceto, zucchero
Sashimi: tonnetto striato, seppie e pagro leggermente arrostito,
Tempura: Ayu (un tipo di trota), pettine di mare, mais, hachiku(germoglio di un tipo di bambù),
Nimono: amadai (tilefish), patate di taro coperto di arare (biscotti di riso), manganji togarashi (un tipo di peperoncino) con salsa di brodo, zucchero e salsa di soia rappreso leggermente con fecola di patate,
Piatto condito con aceto: gambo di patate di taro, Kinjiso (un tipo di erba) sotto aceto e zucchero con scaglie di tonno secco
Riso con fagioli marocco, Myoga (un tipo di zenzero) e branzino,
zuppa di pagro,
cetriolo e zenzero sotto salamoia e alghe cotte nella salsa di soia zuccherata,
Dolce: gelato allo yogurt con ciliegie americane con salsa di ciliegia americana e budino di mango


Le ortensie sono proprio in piena fioritura... come il suo nome scientifico "Hydrangea" significa "recipiente dell'acqua", stanno bene con le piogge... mi piacciono quelle gocciolanti di pioggia e sfavillanti... anche se erano bellissime lo stesso sotto la luce del sole...

21 commenti:

mariangela ha detto...

belli questi piatti saranno sicuramente ottimi, belle anche le ortensie a me piacciono tanto, il mio giardino è strapieno di ortensie bianche, blu, fucsia

Belinda ha detto...

Ma che bello! In Giappone c'è sempre tanto ordine e tranquillità in tutte le cose! Ne avrei molto bisogno anch'io! Qui la vita è spesso frenetica e il mio desiderio di calme cresce ogni giorno di più! Certo che voi giapponesi siete bravissimi a presentare i piatti! E poi con quei nomi esotici mi viene voglia di assaggiarli... cerco di immaginarne il sapore ma non ci riesco!!! Spero di poterli assaggiare, prima o poi!
Le ortensie sono stupende! Nel mio giardino ne ho molte di vari colori... ma qui fa troppo caldo perchè siano splendide!

Holyriver ha detto...

A vedere le foto dei piatti mi hai fatto venire voglia di correre in un ristorante giapponese anche se quello che si mangia nei nostri ristoranti non è quello che hai potuto mangiare tu.
A presto.

Barbara ha detto...

la stazione di Osaka è così ordinata e ben disposta, grazie per averla fotografata, e grazie per tutti questi piatti curiosi che trovo veramente affascinanti tanto sono misurati e ben disposti....

carlafamily ha detto...

Bellissimi piatti, li assaggerei proprio tutti.
Tu l'hai fatto, vero?
Ciao Titti a presto!

UIFPW08 ha detto...

Oddio che bonta, vien davvero l'appetito.. Grande Titti.

Ariano Geta ha detto...

Fa venire fame... É un bel pezzo che non vado a un ristorante giapponese :-(

Diana Ervas ha detto...

Questi piatti sembrano meravigliosi! Grazie per essere passata a salutarmi, mi ha fatto molto piacere! Qui in Nicaragua la stagione delle piogge dura 6 mesi... AIUTO! Sono d' obbligo gli stivaloni di plastica... Bè, almeno li ho bellini bellini! Un abbraccione e buona settimana

Luigi ha detto...

anche qui si muore dal caldo Titti!!!
Buona settimana

Strawberry ha detto...

Vedere la gente in fila ordinata per un italiano è davvero qualcosa di magico e misterioso! ^^

Quello che hai mangiato al risotrante sembra tutto interessante e invitante! Grazie per aver fatto le foto...qui in Italia non c'è quello che mangi tu, è tutto adattato ai gusti europei..

Le ortensie sono tra i miei fiori preferiti anche se nel linguaggio dei fiori significano "distacco"...

Serena Bucci ha detto...

Nonostante abbia già pranzato ... mmmmh mi hai fatto venire l'acquolina in bocca guardando le tue prelibatezze!
Sai che non sono mai andata in un ristorante giapponese? Quanto prima lo farò (purtroppo in Italia)anche se sarà difficile trovare le stesse portate che hai presentato tu.
Le mie ortensie sono rosa.
Un abbraccio

Murasaki ha detto...

Concordo con Serena, ho pranzato da poco ma le foto di quelle prelibatezze mi hanno fatto tornare l'appetito ;-)

l'onorevole carpa ha detto...

I banchetti giapponesi sono sempre elegantissimi, prima ancora di far gioire il palato ,sono una gioia per gli occhi :D

White Blossom✿ ha detto...

Titti, ma che bello! Alla fine trovi sempre il modo di consolarti con il cibo! Anche nel post precedente, mi sei piaciuta: dopo la lettura, un bel dolce! A proposito di cose in comune, neanche a me piacciono le storie irreali: mi allontanano dalla realtà, e non ne ho bisogno, mi succede già senza che legga storie fantastiche. Per questo mi piace condividere le mie sensazioni, così mi sento in compagnia, allontanando il senso di solitudine. Se mi capiterà potrei anche leggerlo quel libro, sono sicura che rimarrei nel presente!!
Arigatou gozaimasu!
Un abbraccio
Patri

Scarlett ha detto...

buongiorno Titti
che foto bellissime!

ogni volta che vedo un piatto giapponese vengo colpita dalla bellezza e dalla disposizione delle pietanze, la cura con cui viene disposto il cibo mi fa pensare molto a quello che diceva un grande uomo orientale:

"Mangiate con tutti e 5 i sensi." anche la vista l'olfatto sono importanti!

Buona settimana
un bacio

Maraptica ha detto...

Le tue foto mi strappano sempre dei grandi sorrisoni, soprattutto quelle dei piatti di cucina e dei fiori... un bacione titti :*

Adriana Riccomagno ha detto...

Anche qui in Piemonte super afa!

Pupottina ha detto...

belle le ortensie!!!
wow!! che pranzo super colorato e ben presentato e sicuramente buono. mi piacerebbe assaggiare almeno alcuni di quei piatti.

alla fine della giornata, i lavoratori stanchi si assomigliano a quelli delle altre città.

Titti ha detto...

@ mariangela,
sarà bellissimo il tuo giardino con le ortensie di vari colori, beata te!

@ Belinda,
scusami se ho postato solo le foto ma le ricette...
il tuo giardino sarà bellissimo...

@ Holyriver,
questi piatti sono molto tradizionali, e non li mangiamo sempre, ma volevo presentarli qualcosa che non c'e in Italia...

@ Barbara,
spero che i piatti ti piacciano...

@ carlafamily,
i piatti, abbiamo mangiato in un ristorante!

@ UIFPW08,
grazie! E spero che ti piacciano...

@ Ariano Geta,
questi sono molto tradizionali...

@ Diana Ervas,
ma 6 mesi! Che nostalgia uscire con i stivaloni di plastica...? Ora ne vorrei un paio...

@ Luigi,
buon estate!

@ Strawberry,
infatti, la cucina italiana qui è diversa da quelli che si mangiano in Italia... per cui non vado al ristorante italiano qui in Giappone...

@ Serena Bucci,
questi piatti sono molto tradizionali e non li mangiamo sempre... ma volevo presentarvi qualcosa che non c'e in Italia...
Sarà bellissima l'ortensia rosa!

@ Murasaki,
spero che ti piacciano...

@ l'onorevole carpa,
quando vieni a mangiarli?

@ White Blossom,
sono contenta di aver scoperto che abbiamo lo stesso gusto della letteratura!
Capisco molto bene quello che dici...

@ Scalret,
hai ragione, questi piatti tradizionali, li assaggiamo con i 5 sensi!

@ Maraptica,
grazie!

@ Adriana Riccomagno,
buona estate!

@ Pupottina,
spero che ti piacciano!

@

randi ha detto...

mi ha colpito la differenza tra la pulizia della stazione ferroviaria da te fotografata e quella che trovasi in generale da noi, e... non oso pensare ai treni...

Titti ha detto...

@randi,
grazie per avermi lasciato il commento!