13 dic 2014

CHOJU GIGA, L'ORIGINE DI MANGA

Il Choju jinbutsu giga, una famosa serie di caricature in quattro rotoli, disegnati dai vari artisti tra il 12esimo e il 13esimo secolo, è considerato il primo manga, cioè l'origine di manga.
Contiene varie scene divertenti con gli animali personificati e rispecchia le costumi sociali di allora.

E' più famoso il primo rotolo (kou) e qui lo metto dividendolo in sei parti.
Inizia con la scena in cui gli animali fanno il bagno nel fiume.
Un coniglio e una scimmia fanno il bagno nel fiume.
Un coniglio con un mestolo in mano e una scimmia accarezza il dorso di un’altra scimmia.
Un coniglio cavalca un cervo e una scimmia spruzza acqua su di loro.
Poi segue la scena delle gare di tiro con l’arco tra i conigli e le rane.
Il bersaglio è fatto di una foglie di loto, e vicino una volpe accende la torcia.
Un coniglio tende l’arco fatto di bambù.
I conigli e le rane controllano l’arco e le frecce aspettando il proprio turno.
E segue la scena della preparazione della festa dopo le gare di tiro con l'arco.
I conigli e le rane portano i sake e i bocconcini per la festa, e i due conigli che portano un cassone sulle spalle. Un coniglio e una rana portano un vaso di sake pesante sulle spalle con aria affaticata.
Un coniglio ritardatario arriva di corsa alle gare di tiro con l’arco.
Poi nelle prossime scene,
un coniglio consegna un cervo alla scimmia-monaco.
Una rana tiene un cinghiale per le briglie e un coniglio gli bada.
Una scimmia-colpevole scappa e un coniglio-poliziotto lo seguo.
Una rana si è rovesciata supina (vittima della lite?) e i conigli e la rana la chiama con aria preoccupata.
Una famiglia di volpe si volta per vedere che cosa è accaduto.
 Le due rane che danzano con strumento musicale fatto di bambù.
I due topi che spiano il gatto nascosti dietro un coniglio.
E seguono gli incontri di sumo (lotta).
Un coniglio e una rana fanno un incontro di sumo. La rana morde un orecchio di coniglio e i due conigli li assistono.
Una rana getta un coniglio a terra e lancia il grido di guerra e un coniglio si è rovesciato supino. E le rane li vedono e scoppiano in una risata.
Infine segue una cerimonia di commemorazione buddista.
Una rana-abate con stola e recita un sutra e una rana-statua di divinità. Dietro di rana-abate ci sono un coniglio e un volpe monaci, un colpe-signora si copre il viso con il ventaglio e una scimmia e asciuga le lacrime. Una scimmia-abate si riposa dopo la cerimonia e i conigli e le rane portano i regali.
Le due scimmie portano la scacchiera di go (un tipo di scacchiera) e una busta.
Sono andata a vedere il Choju giga al Museo nazionale di Kyoto (si è tenuta dal 4 ottobre al 24 novembre). Era una di rare occasioni in cui sono stati riuniti tutti i quattro rotoli che di solito solo due rotoli sono custoditi qui e altri due al Museo nazionale di Tokyo. 
Abbiamo aspettato per 80 minuti prima di entrare nel museo mettendosi in lunghissima fila e ancora per trenta minuti prima di entrare nella sala in cui i questi quattro rotoli erano esposti.
Il palazzo principale di museo nazionale di Kyoto fu costruito nel 1895.
Anche la porta principale mi piace molto... è bellissima illuminata dal sole del tramonto...

15 commenti:

Beatris ha detto...

Bellissimo post con scatti interessanti e chiare descrizioni!
Un abbraccio e buona serata da Beatris
Grazie molte del passaggio al mio blog!

Volpe Artica ha detto...

bellissimo il palazzo al tramonto..e anche i rotoli, specie per chi disegna come me, sono una bellissima fonte di ispirazione, soprattutto perché adoro la mitologia giapponese :)!! Grazie per averli postati e in modo che si vedessero per bene!

Monica ha detto...

Caspita, che meraviglia! Grazie, non sapevo nulla di questi rotoli e della loro importanza.. come sempre, leggerti oltre che un piacere è fonte di tantissime informazioni utili!!

L'angolo della casalinga, ricette veloci e facili

Ariano Geta ha detto...

Molto particolari, mi fanno venire in mente le fiabe con animali antropomorfi della tradizione europea di Esopo, Fedro e La Fontaine.
Come precursore dei manga mi piacciono molto anche i libri di Hokusai con caricature di gente comune di Edo.

Giulia Pulerà ( GIULYBLADER ) ha detto...

tutto questo è DOLCE per i miei occhi! *.*

Luigi ha detto...

sono molto belli questi disegni Titti: dimostrano che si dall'antichità i giapponesi avevano buon gusto!!!
Buona domenica

White Blossom✿ ha detto...

La bellezza dei disegni e l'opportunità di vedere i quattro rotoli riuniti hanno sicuramente compensato il lungo tempo di attesa.
Che bello il palazzo del museo e la porta illuminati dalla luce calda del tramonto d'autunno!

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

Wow! L'origine dei manga... che bello. Amo i fumetti giapponesi e mi sono sempre chiesta da dove avessero avuto inizio. I disegni sono bellissimi!

A.H.V. ha detto...

Così antichi eppure così moderni!
Il tratto è fresco, pulito, preciso, veramente avanguardistico se si considerano alcune produzioni artistiche occidentali ad esso contemporanee, grazie infinite per questa scoperta! *_*

Nyu Egawa ha detto...

Che meraviglia, sembra una moderna storia per bambini! Mi piace molto!

White Blossom✿ ha detto...

Titti, ti prego di leggere le mie scuse, sul mio blog. Ho visto solo adesso i tuoi saluti.
Grazie. Un abbraccio

AnnMeri ha detto...

Che emozione vedere il primo manga! *0*

Giancarlo ha detto...

A Natale tutti ritorniamo bambini! Allora ti auguro che la gioia, la pace e l'allegria, possano accompagnarti per tutti i giorni dell'anno. Buon Natale

Pupottina ha detto...

ciao Titti
anni fa ne ho letti tantissimi di manga, ma è stato interessantissimo il tuo approfondimento del genere letterario.
Buon Natale

Titti ha detto...

@ Beatris,
grazie!

@ Volpe Artica,
sono contenta se ti abbiano interessato...

@ Monica,
grazie!

@ Ariano Geta,
anche a me piacciono anche i disegni di Hokusai...

@ Giulia Pulerà,
sono contenta se ti abbiamo interessato...

@ Luigi,
grazie!

@ White Blossom,
quel museo a quell'ora mi è piaciuto molto.
Volevo salutarti solamente...

@ Vele Ivy Di Colorare,
grazie!

@ A.H.V.,
Sono contenta se ti abbiano interessato...

@ Nyu,
sono contenta se ti siano piaciuti...

@ AnnMeri,
sono contenta se ti siano piaciuti...

@ Giancarlo,
grazie e anche a te...

@ Pupottina,
è un piacere sentirti dopo tanto tempo...