18 feb 2014

NEVE

La nevicata ha colpito il Giappone e sopratutto a Tokyo e dintorni ha causato i danni e le vittime.
Non così tanto, ma due fine settimane di seguito ha nevicato anche ad Osaka dove raramente si nevica, e la neve si è accumulata un po'.
La neve, però si è sciolta tutta verso il mezzogiorno.

Con queste nevicate, anche qui tanti voli e treni sono stati cancellati. 

E' stato cancellato anche il volo che doveva portarmi a Sendai dove avrei dovuto trascorrere il fine settimana con mio marito e amici che erano partiti il giorno precedente...

Non vedevo l'ora di visitare le zone terremotate con la guida prenotata, il museo municipale dove ci sono gli oggetti di Hasekura Tsunenaga e gli altri posti panoramici...
Mi dispiace, ma non c'era niente da fare. Alla fine ho rinunciato a raggiungerli.

E' stato tutto inutile uscire di casa alle 4:30 di mattina col taxi e aspettare ore e ore all'aeroporto... sono ritornata a casa invano.
Ora mi consola questo Kokeshi che mio marito mi ha portato, la bambola di legno che raffigura Hasekura Tsunenaga, il primo giapponese che arrivò a Roma nel 1616 e fu accolto dal Papa Paolo V.
E gustando i deliziosi piatti tipici che mio marito ha portato a casa (nella foto i prodotti del mare), mi sono ripromessa di visitarla, ma tranne in inverno...
E quando fa molto freddo, mi viene voglia di preparare il Kasujiru, una zuppa invernale fatta di feccia di Sake (bevanda alcolica giapponese ottenuta dalla fermentazione del riso).

Dopo aver cotto piano piano gli ingredienti tagliati a pezzi (nella foto, carota, porro, rafano bianco, tofu fritto, salmone, bardana, taro d'Egitto, Konnyaku (patè fatto con il glutine di un tubero giapponese) ) col brodo,
si aggiunge il Sake Kasu (la feccia di sake).
Questa zuppa riscalda veramente il corpo quando fa freddo...

Essendo superfreddolosa, odio il freddo, ma anche in inverno c'è un piacere come leggere in cucina, vicino alla pentola che cuoce lentamente...

E' arrivata la bufera della nevicata dopo il caldo di primi giorni di febbraio. Il clima continua a essere estremo...

15 commenti:

Nyu Sumeragi ha detto...

Mi dispiace che tu non abbia potuto fare il tuo viaggio.. e mi dispiace che ci siano stati così tanti disagi.
Il clima sta diventando davvero strano.

Beatris ha detto...

La neve è bella e dona un'atmosfera meravigliosa e magica ma porta anche tanti disagi a chi non è preparato al freddo e al gelo!
Hai creato un post bellissimo con tante cose buone cucinate da te!
Sei bravissima, i miei complimenti!
Un abbraccio e buona giornata da Beatris

Giulia Pulerà ( GIULYBLADER ) ha detto...

che bella la neve :)...

Volpe Artica ha detto...

Come vorrei visitare anche io un giorno il giappone!!! Spero che quest'emergenza della neve si risolva presto! Saluti dall'Italia :)!

Ariano Geta ha detto...

Ho visto le immagini del maltempo in Giappone su NHK International. Impressionante davvero: Tokyo sembrava paralizzata dalla neve.
Mi spiace che anche tu hai pagato pegno al maltempo, speriamo che la primavera ti dia la possibilità di visitare Sendai e il museo di Hasekura Tsunenaga che come già sai è passato anche qui dove abito io e ha una sua statua (ma molti miei concittadini ignorano chi sia e la chiamano semplicemente "la statua del samurai").

Beatrice Rossi ha detto...

Quando la neve si scioglierà arriverà la primavera! Poichè dove abito io nevica raramente, per me la neve ha sempre un gran fascino, ma capisco anche che, quando ne cade troppa, è pericolosa e crea tanti disagi. Un saluto da Firenze :)

Murasaki ha detto...

Peccato per il tuo viaggio, spero che tu possa farlo un'altra volta!

Però che bella neve, noi quest'anno l'abbiamo vista solo in montagna :-D

Ciccola ha detto...

Che peccato per il viaggio! Mi dispiace molto anche per i disagi in tutto il Giappone e soprattutto per le vittime.
La primavera arriva presto, spero che porterà bel tempo. Però col freddo è bello stare in cucina a preparare questi bei piatti caldi, no?

Ciccola ha detto...

P.s. belle foto!

Cristina ha detto...

Qui invece quest'anno tanta neve solo sulle montagne, nelle mie zone pioggia, pioggia e per la prossima settimana cosa prevedono? Pioggia :) Mi piacciono un sacco le foto con la neve e vorrei un po' di zuppa. Mi spiace solo che tu non sia riuscita a partire come avevi organizzato. Un abbraccio!

A.H.V. ha detto...

La zuppa vorrei provarla (credo un mio amico lo abbia fatto e me ne abbia già parlato!) e non conoscevo la storia del giapponese arrivato a Roma nel 1616! Ne avevi già parlato?
Qui si sta abbastanza bene tranne forse un po' di umidità, spero il clima si raddrizzi, ma come diciamo qui, anche Marzo è un mese pazzo!

AnnMeri ha detto...

La neve è un bello spettacolo, ma diventa meno bella quando crea disagi...peccato per il tuo viaggio, ma sono sicura che ti rifarai in futuro! ^^
Bello anche il kokeshi! ^^

Titti ha detto...

@ Nyu,
mi è dispiaciuto molto, ma ora la primavera è alle porte...

@ Beatris,
infatti, chi vive nei paesi nevosi come tu, ci riderete...

@ Giulia Pulerà,
ma solo da vedere...

@ Volpe Artica,
grazie, ora sembra che la primavera è alle porte...

@ Ariano Geta,
infatti, Tokyo è stata paralizzata... dopo aver visto le tue foto, mi è venuta voglia di vedere di persona almeno il posto da dove partì Hasekura...

@ Beatrice Rossi,
infatti ora sembra che la primavera sia alle porte...
Firenze è una delle città mie preferite in Italia... beata te!

@ Murasaki,
infatti, qui nevica raramente ed questa vista mi sembrava magica...

@ Ciccola,
infatti, ora la primavera è alle porte... anche se sono freddolosa e odio l'inverno, ogni stagione ha la sua bellezza...

@ Cristina,
mi dispiace anche per il maltempo in Italia, spero che ora non piove più...

@ A.H.V.,
ma hai provato il Kasujiru? Ti è piaciuto?
Di Hasekura scriverò prima o poi...

@ AnnMeli,
infatti, ora la primavera è alle porte...

Pupottina ha detto...

questa settimana da noi è tornato il freddo e resta sempre la pioggia, ma a marzo da noi è normale passare dal sole alla pioggia in poche ore.
per il freddo noi abbiamo le minestrine, ma assaggerei volentieri la zuppa che fate da voi. sembra invitante ;-)

Titti ha detto...

@ Pupottina,
da voi si dice Marzo pazzo, no?
Anche da noi a marzo il clima è instabile...