23 dic 2013

NEVE SOTTILE

E' uno dei romanzi di Junichiro Tanizaki che adoro.
Leggevo molto i suoi libri quando frequentavo il liceo, e ora dopo tanti anni ho riletto in italiano questo suo capolavoro che rese la sua fama immortale.

E' la storia di quattro sorelle di una famiglia ricca in declino e descrive la vita sontuosa dell'alta società di Osaka. Ma vista la storia collocata negli anni della guerra, comprende la bellezza decadente ed esprime l'atmosfera elegiaca.

La storia inizia con un miai (incontro organizzato per combinare un matrimonio) di terzogenita e si svolge tra le vicende quotidiane vissute una accanto all'altra trovandosi tra la tradizione e la corrente della nuova epoca...

Mi piace la bellezza descritta di Yanizaki, compresa anche la sua volgarità...
Se potessi vivere solo leggendo i libri... mi sono lasciata andare alle fantasticherie come questa in un pomeriggio di dicembre...

4 commenti:

Nyu Sumeragi ha detto...

Credo di avere quel libro ma non ho ancora avuto tempo di leggerlo! ^^

Ariano Geta ha detto...

Ho letto diversi libri di Tanizaki ("La gatta", "Gli insetti preferiscono le ortiche" e molti racconti famosi come "Tatuaggio" e "Il demone") ma questo mi manca. Prima o poi devo leggerlo.

Grazia ha detto...

Grazie della segnalazione. Lo leggerò. Che cosa c'è di goloso in quel bicchiere ?

Titti ha detto...

@ Nyu,
è molto interessante, leggilo...

@ Ariano Geta,
Di Tanizaki, ti consiglio questo "Neve sottile" e "L'amore di uno sciocco" che mi piacciono e che penso siano più belli tra le sue opere...

@ Grazia,
è un frappucino alla castagna, una bevanda ghiacciata fatta di caffè e marmellata di castagna...