10 gen 2013

CAPODANNO

Il 2013 è iniziato con calma, ma poi i giorni successivi sono volati velocemente.
Ora è già passato un terzo di questo mese, mamma mia...

Il Capodanno l'abbiamo trascorso a casa nostra e dai miei suoceri, quasi tradizionalmente.
La mattina di Capodanno.
L'Ozoni, un tipo di zuppa con i mochi (pasta di riso cotto a vapore e pestato).

Questo è al miso (pasta di soia fermentata) bianco e con i mochi rotondi, ma dipende dalle regioni il tipo di zuppa, gli ingredienti e la forma di mochi variano molto.
Per fortuna l'Ozoni della mia famiglia e quello della famiglia di mio marito erano uguali...
Gli ingredienti sono il daikon per l'Ozoni  (rafano bianco molto sottile), la carota, il taro, il mitsuba (cerfoglio selvatico) e il mochi.
Il giorno di Capodanno non si deve utilizzare l'utensile tagliente, né coltelli né forbici, quindi gli ingredienti vengono tagliati e preparati il giorno prima.

Nella nostra regione la forma rotonda è molto importante, perché "essere rotondo" significa anche "l'armonia fra persone"...
Invece il colore bianco significa la purezza perché i piatti di Capodanno sono anche l'offerta per la divinità...
I mochi vengono cotti alla griglia e metti nella zuppa.
L'Otoso è un particolare tipo di sake (bevanda alcolica ottenuta dalla fermentazione del riso) aromatizzato che si beve al Capodanno (ma noi non l'abbiamo aromatizzato) per rimuovere i mali dell'anno precedente e invocare la longevità. E quest'abitudine risale all'epoca di Heian (794-1192)

Il capofamiglia versa questo sake ai membri della famiglia uno dopo l'altro in ordine d'età (da più piccolo) e ognuno dei membri della famiglia con coppetta a mano, prima gli porge gli auguri di Capodanno e poi gli dichiara il proprio obiettivo dell'anno.

Quando ero bambina, dichiaravo sempre come "Supererò l'esame" e "Studierò con zelo"...
L'Osechi, i piatti tipici di Capodanno messi nelle scatole di lacca.
Prima venivano preparati a casa, ma ora tante persone li ordinano in anticipo e li ricevono alla vigilia di Capodanno.
Anch'io li ho ordinati per la colazione, ma poi alla cena abbiamo gustato quelli squisiti di mia suocera...

Ogni piatto ha un significato.
http://imonologhi.blogspot.jp/2011/01/buon-2011.html
http://imonologhi.blogspot.jp/2010/01/osechi-i-piatti-tipici-del-capodanno.html
Naturalmente non mi mancava il dolce tipico di Capodanno, "Hanabiramochi".
Dentro la pasta dolce di riso cotto e pestato, c'e la marmellata di fagioli bianchi e di miso bianco, la pasta di riso cotto, pestato e colorato di rosa chiara e gli stecchini di bardana e di carota cotte con lo zucchero.
Dall'epoca di Heian, per 600 anni, è considerato uno dei piatti di Capodanno...

Abbiamo anche visitato il tempio scintoista Harada, vicino a casa nostra.
Dovevamo metterci in fila...
Ma ogni volta che visito i templi scintoisti mi sento purificata...
Spero che il 2013 è eccezione...

Poi siamo partiti per Taiwan per trascorrere gli ultimi giorni delle vacanze del Capodanno.
Ora rientrata nella vita quotidiana, mi sembrano lontani sia il Capodanno che i giorni magici in Taiwan...

21 commenti:

Pupottina ha detto...

ciao Titti
buon 2013 iniziato con calma!!
bello e colorato l'Ozoni.
da noi essere rotondi non ha proprio lo stesso significato e preferisco il vostro.
le cose buone rotonde possono essere solo le polpette di carne o di patate o le olive ascolane ... non so se le conosci. non mi viene in mente nient'altro di rotondo

Sig.na Silvietta ha detto...

Ciao Titti.. i tuoi viaggi nella culture e nelle usanze giapponesi sono smepre affascinanti per me... e poi i vostri piatti... sono così belli da vedere ( e suppongo anche da mangiare!!!)
Buon anno e a presto!

Nyu Sumeragi ha detto...

Buon anno!
Tutti i piatti sono bellissimi!
Le festività sono passate in un attimo e ora è tutto tornato come prima.. :p

AnnMeri ha detto...

Anche se in ritardo, buon anno Titti!
Si aspettano le feste con ansia e poi passano in un attimo! ^^

edvige ha detto...

Favolosi non so se mi piace ma io avrei assaggiato tutto.
Il riso comunque lo adoro in tutte le suo forme un pò meno se è dolce ma abbinato deve essere squisito.
Vado a leggermi la storia e ti auguro ancora ogni bene per l'anno nuovo e prendi anche tu il tuo Sunshine Award è un shine quindi luce.
Un abbraccio ciaooo.

IsabelC. ha detto...

Buon Anno Titti!
Non sapevo dell'usanza di non usare utensili affilati per Capodanno. Sembrano molto buone tutte queste golosità per le festività

White Blossom✿ ha detto...

Titti, leggendo questo tuo post sul capodanno, è superflua la mia domanda su come hai iniziato l'anno nuovo. Penso che meglio di così....! Il mochi, l'ozoni, l'hanabiramochi, l'osechi nelle scatoline, e l'otoso!
Ma ancora più magico è il significato attribuito ad ogni cosa, come anche il rito della visita al tempio e sentirsi purificati! Tutto così profondo!
Se le cose rotonde hanno importanza per l'armonia fra le persone.... io dovrei riempirne la casa!! ^___^ Proverò anche (l'anno prossimo) a non usare oggetti taglienti e a cucinare tanti cibi bianchi!! Scusa se ho scherzato un po' su queste importanti tradizioni m(_)m
Con tanto affetto
Patri

Ariano Geta ha detto...

Molto bella la tavola con le stoviglie, veramente graziose dal punto di vista estetico. Trasmettono un senso di armonia.
Ti auguro che lo stesso tipo di armonia e bellezza ti accompagni anche nel corso dei prossimi mesi.

maria ha detto...

E' sempre bello vedere cosa accade a un sacco di chilometri di distanza, le vostre usanze e tradizioni..buon 2013!!!

Scarlett Rose ha detto...

ciao Tittina
buon inizio di anno e buona prosecuzione! :-)

quanti bei piatti e che belle decorazioni: è sempre bello imparare qualcosa di nuovo sul tuo bellissimo Paese, che amo... l'armonia e la pace che si respirano mi fa sentire bene!

grazie di tutto, ti abbraccio

Strawberry ha detto...

Carissima Titti hai passato un buon capodanno e delle belle vacanze a quanto pare... io ti auguro di vivere un buon 2013! :-)

Sausan Hanifah ha detto...

Hello dear, Your blog really awesome! Love it! <3
Btw, wanna follow each other via GFC? Let me know ;)

sausanhanifah.blogspot.com

l'onorevole carpa ha detto...

La visita al Tempio, penso che sia la cosa più suggestiva del vostro Capodanno :D
Una volta nella vita riuscirò a trascorrere il primo giorno dell anno cosi' :)

Barbara C. ha detto...

mi affascina l'idea che il primo giorno dell'anno non si debbano usare utensili che pratichino tagli....per non tagliare una cosa appena iniziata?
buon anno Titti :D

Adriana Riccomagno ha detto...

Ho sempre pensato che il mio essere donna rotonda sia un segno di armonia! :-)

Cristina ha detto...

Buon proseguimento in questo 2013 e buon inizio settimana cara Titti :) Com'è sempre interessante quello che scrivi!

Serena Bucci ha detto...

Ciao Titti ... certamente ogni popolo ha le proprie usanze per festeggiare il capodanno ma le vostre sono così piene di significati armonici e spirituali che infondono grande serenità interiore.
Ancora Buon Anno. Un caro abbraccio, Serena

Titti ha detto...

@ Pupottina,
ma mi mancano le polpette di mamma italiana...

@ Sig.na Silvietta,
questi tipici mangiamo solo al capodanno, per questo sono più buoni...

@ Nyu,
hai ragione... ora è tutto tornato come prima...

@ AnnMeri,
grazie!
hai ragone!

@ edvige,
grazie!

@ Isabel C.,
per non tagliare le buone cose appena iniziate, le utensili taglianti vengono evitate la mattina del Capodanno...

@ White Blossom,
le cose rotonde hanno importanza forse solo nella nostra regione...
Spero che anche tu hai iniziato bene il nuovo anno...

@ Ariano Geta,
grazie, spero che anche tu stia bene...

@ maria,
grazie!

@ Scalrett,
grazie, mi fanno piacere le tue parole...

@ Strawberry,
grazie!

@ sausan hanifh,
thank you!

@ l'onorevole carpa,
spero che il prossimo capodanno tu festeggi qui...

@ Barbara C.,
hai perfettamente ragione! Gli utensili taglienti sono evitati per non tagliare le cose belle appena iniziate!

@ Adriana Riccomagno,
ma che scherzo...

@ Ctistina
grazie!

@ Serena Bucci,
grazie.
Il capodanno è per noi la festa più importante...

Eva ha detto...

Adoro viaggiare con te! Baci!

Ubique Chic

randi ha detto...

mi piacciono le tradizioni del tuo Paese: tutto è armonico, elegante, calmo :)))

Titti ha detto...

@ Eva,
grazie!

@ randi,
grazie!