05 lug 2010

UNA GIORNATA NELL' ANTICA ROMA

E' stato bellissimo libro... il stile e' conciso e semplice ma viene descritta molto bene la vita dei romani. A parte le scene molto crudeli del Colosseo e i capitoli in cui viene spiegato il sesso dei romani, vorrei consigliarlo anche ai bambini...
E sono rimasta sorpresa dalla somiglianza tra i romani antichi e i giapponesi. La preferenza per le terme, il politeismo e la colazione abbondante e il pranzo frugale ecc... ma quello che mi ha rimasto senza parole e' il rito per scacciare gli spiriti maligli. Lanciare le fave e metterne in bocca un'altra manciata. E' proprio il nostro "Mamemaki di Setsubun (si lanciano i fagioli di soia per cacciare i demoni durante la cerimonia)". E' davvero soprendente.
Visto che sono stata a Roma anche due mesi fa e ho passeggiato tra i siti archeologici, posso facilmente immaginare la citta' dell'antica Roma. La prossima volta, pero', sicuramente potrei ammirare la citta' di Roma piu' profondamente...
Ed io che vivo l'epoca moderna, non l'antica Roma, posso godere del cioccolato che ancora non esisteva in quella epoca e mi riporta alla vita reale...

5 commenti:

Donkuri ha detto...

ma che coincidenza! Sai che sul libro che hai letto fanno un programma televisivo?è un documentario e il presentatore è proprio Alberto Angela.
Ho fatto il saggio,è andato tutto bene! Adesso sono più libera,tu come stai?

Pupottina ha detto...

mi piacerebbe leggerlo questo...
ce l'ho già segnato nella lista...

adesso ti saluto e vado in vacanza per un po'

^_____________^

Titti ha detto...

ciao donkuri,
davvero...? vorrei vederlo... sara' interessante...
sto bene, ma ho sempre poco tempo...

ciao pupottina,
ti piacera'...
buona vacanza!

Anna lafatina ha detto...

Ammetto che sono stata attirata dalla foto del cioccolato ma prenderò il libro anche perchè mi piace davvero molto il modo in cui Alberto Angela spiega le cose anche più complicate. Sono davvero curiosa di farmi un giro per l'antica Roma (città di cui sono innamorata da sempre).

Titti ha detto...

ciao anna lafatina,
infatti, mi e' piaciuto molto il suo modo di scrivere...e' molto semplice e chiaro...