27 giu 2008

FINALMENTE LE UOVA

E' stato rivelato che i prezzi delle uove aumenteranno di 10-13% ad agosto. Alla fine tocca alle uova dei cui prezzi non sono cambiati mai da lunghi anni e per cui le si chiamava "il piu' bravo dei prezzi". A causa dei rincari dei foraggi come i mais e dei petroli per i trasporti. Da questo aprile i prezzi di tanti alimentali sono gia' aumentati, da partire la farina, il latte, la salsa di soia, la maionese, quasi tutte le cose. E poi il burro e' saprito dai negozi.
Poi ancora continuano le scoperte dei camuffamenti sui alimentali. Dai certificati d'origine alle categorie, uno dopo l'altro... il manzo,il riso, il pollo di cui prezzi dipendono molto dalla sua terra d'origine... Poi un famosissimo ristorante di prima categoria di Osaka aveva servito i piatti camuffando le terre d'origine degli ingredienti. I clienti mangiavano i piatti di seconda classe a prezzo alto. E questo ristorante e' stato fallito dopo le scoperte dei casi. E' la conseguenza naturale.
Quando faccio la spesa al supermercato, sempre scelgo le merci esaminando la qualita' e le terre d'origine o capovolgendo le scatole per controllare gli ingredienti minuziosamente... Ma a che servono queste cose se tutto sia camuffato? Mi sento inponente...
Gli alimentari sono le fondamenta della nostra vita, dobbiamo riflettere sulla sicurezza degli alimentari...

4 commenti:

Pupottina ha detto...

TITTI le uova diventano più care solo lì o anche in Italia?
anche tu hai gli esami?
Daddà è un incosciente patentato!!!

Titti ha detto...

ciao pupottina,
com'e' da voi?
forse solo qui...ma ormai l'infrazione e' un problema mondiale...
ricordo bene gli esami di quando ero studentessa... quanti ho sostenuto... ma questa e' andata...
ora sono una fan di dadda'...
buona giornata...

Emi ha detto...

ciao cara titti, io mangio solo cose biologiche con tanto di etichetta sulla loro origine e sul fatto che non vengono usate sostanza dannose per l'uomo. spero che non mi stiano imbrogliando...anche perchè sto spendendo davvero un capitale...

Titti ha detto...

ciao emi,
infatti... la sicurezza costa caro...
qualche mese fa ho letto un'articolo sul vino adulterato italiano, ma ora come e' andato...?
qui i prodotti nazionali (piu' sicuri)costano il doppio o il tripro rispetto a quelli importati come cinesi o americani... sempre scelgo quelli nazionali pagando un sacco di piu', ma ora non so in che cosa posso credere...
ciao e buona giornata