12 giu 2016

SHINCHA, TE' VERDE NUOVO

E' passato il mese di maggio molto caldo ed è arrivato giugno. Il clima passa dal caldo secco a quello umido... e se penso a quell'estate umido umido tipico giapponese, mi vengono le vertigini...

E ora è la stagione del tè verde nuovo.
Le foglie del tè verde che vengono raccolte dalla fine di aprile alla metà di maggio vengono classificate come il "tè verde nuovo".

In genere le foglie del tè verde contiene il tannino, la caffeina e la vitamina.
E quelle raccolte in questo periodo che conservano gli elementi nutritivi durante l'inverno e germogliano in primavera sono anche ricche di teanina che è correlata alla glutamina.

E' dolce, fresco e molto profumato, ed essendo di primo raccolto dell'anno, il tè nuovo è molto gradito. Poi la teanina riduce lo stress mentale e fisico e può produrre una sensazione di rilassamento.
Altro giorno per un po' di riposo mi sono fermata in questo negozio del tè verde di Kyoto che ha una storia di 300 anni.
Dietro il banco sono disposti tanti vasi per il tè... e c'è anche un'avviso "shincha".
All'interno del negozio c'è anche la sala da tè dove si può provare una tazza di tè verde.
Naturalmente ho scelto "shincha", cioè il tè verde nuovo. Nella teiere si versa l'acqua calda di 80 gradi e si aspetta per 40 secondi.
Le cameriere ci spiegano come si prepara il tè verde secondo i tipi delle foglie.
Era dolce e fresco... ed il dolce che l'ha accompagnato era a forma di foglia di acero verde.
Quello stendardo del "shincha" (verde, a destra nella foto) davanti al negozio ci fa sentire la stagione...
Ho comprato anche un pacchetto di quel tè verde nuovo e a casa l'ho preparato con l'acqua ghiacciata impiegando più tempo. Con l'acqua fredda la teanina (dolcezza) non viene distrutta e infusa abbondantemente mentre la catechina (amarezza) viene infusa meno, quindi si può preparare un tè verde dolce e saporoso.
Nel giardino di un tempio di Kyoto, i fiori di "amacha" sono in piena fioritura. Sono simili a quelli di ortensia, ma quelle foglie cotte al vapore, essiccate e infuse diventano un tè molto dolce che vengono utilizzate per le cerimonie buddiste.

E' arrivata anche la stagione delle piogge. I fiori di ortensia stanno bene alle piogge, ma quest'anno si prevede che non piove molto... ma come sarà...?

12 commenti:

Mirtillo14 ha detto...

I tuoi post sono sempre interessanti per me che vivo lontana dalla cultura cinese. Credo che il clima caldo umido sia molto fastidioso, quando da noi c'è un forte tasso di umidità , si fa sentire e pesa. Credo che il vostro tè verde sia molto più salutare del nostro, non me ne intendo ma credo che sia ottimo sia caldo, che freddo. Un caro saluto

AnnMeri ha detto...

Mi piace il té verde e carco sempre di berlo quando posso. Certo, quello che arriva da noi sicuramente non avrà lo stesso sapore, ma mi accontento ^^.

Costantino ha detto...

Molto interessante, qui in Italia il tè è tutto sommato un prodotto di nicchia, e siamo in molti a non conoscerne i benefici.
Per quanto riguarda il tempo, qui comincia l'estate ma piove quasi tutti i giorni...

Nyu Egawa ha detto...

Il tè verde ghiacciato mi piace tantissimo, anche io a volte faccio l'infusione fredda.. però purtroppo non ho la qualità shincha a disposizione.. :s

Ariano Geta ha detto...

Il tè ghiacciato non l'ho mai fatto, io lo preparo sempre con l'acqua calda. Però faccio durare l'infusione più a lungo, in genere 3 / 4 minuti.
C'è da dire che non uso tè sencha ma un più banale "Java green tea" della Twinings.
Grazie per averci fatto visitare virtualmente un negozio così grazioso :-)

Arwen Elfa ha detto...

Ciao cara Titti - bellissimo post come sempre.
Adoro il tuo blog pieno di informazioni sul Giappone e le sue tradizioni.
Bevo spesso il tè verde ..... molto diverso dal classico tè ..... ma non mi dispiace e poi ..... dicono che faccia benissimo!
Però tè verde ghiacciato non avevo mai pensato di farlo .......
Un saluto - Buona serata e migliore continuazione di settimana

Ely Volpe Artica ha detto...

Dev'essere molto buono quel tè!!Qui in Italia sta piovendo un sacco, c'è da chiedersi se arriverà mai il caldo O.o...

Lunaria ha detto...

Buono il tè verde ma adoro quello nero!! Tra l'altro io non bevo il caffè e quindi lo sostituisco molto con il tè.

White Blossom✿ ha detto...

Che belli i fiori di amacha, non li conoscevo... come non sapevo della teanina e della catechina. Insegni sempre cose nuove... Il caldo è arrivato anche qui... e già comincio a non sopportarlo! Ci vorrebbe proprio un bicchiere del tuo tè freddo!(non sapevo che si potesse fare!).
Ti abbraccio

Titti ha detto...

@ Mirtillo 14,
questa è la cultura giapponese!

@ AnnMeri,
ma ti piace!

@ Costantino,
in Italia il caffè è buonissimo!

@ Nyu,
anche a te piace!

@ Ariano Geta,
sono contenta che ti è piaciuto questo negozio.

@ Arwen Elfa,
spero che lo prova!

@ Ely Volpe Artica,
è arrivato l'estate?

@ Lunaria,
spero che prova anche il tè verde... è buonissimo.

@ White Blossom,
anche da voi fa caldo... cerca di non stancarti troppo!

Arwen Elfa ha detto...

Lo proverà il Tè verde ghiacciato - siamo nel periodo giusto !
Ciao

Titti ha detto...

@ Arwen Elfa,
spero che ti piaccia...