17 nov 2014

L'ATELIER DEI MIRACOLI

Millie che ha 23 anni, vive da sola, ha una vita piatta e priva di amici, e i legami deboli con la famiglia, salta giù dalla finestra quando le fiamme di un tremendo incendio si insinuano nel suo appartamento.
Mariette che ha 40 anni e una vita apparentemente perfetta, una bella casa, un marito ai vertici della politica cittadina, due figli adolescenti, e una cattedra di Storia e Geografia in una scuola superiore, non sopporta più i suoi studenti né il preside, né suo marito, perde la pazienza e colpisce brutalmente lo studente che continua a burlarla…
Il signor Mike che è un barbone di mezza età, alcolista, ex militare dell'esercito ma un leader nel quartiere, un giorno viene aggredito…
Tre vite diverse, tutte sull'orlo della crisi che non avrebbero dovuto nemmeno sfiorarsi se non ci fosse stato l'atelier dei miracoli, un'organizzazione che prende in cario le persone in difficoltà sul piano morale e materiale e le aiuta a reinserirsi nel tessuto sociale, si incrociano e superando i dilemmi, i sospetti e l’angoscia, cercano a risollevarsi e riprendere in mano la propria vita.

L'idea è bello, ma per me la storia si svolge male soprattutto nella seconda metà… mi aspettavo di più, volevo che fosse scritto più accuratamente come sono andate le cose dopo che tre sono stati usciti dall'atelier dei miracoli…

Ad Osaka si è tenuta una mostra delle pitture originali di Thermeae Romae.
Non solo le pitture originali, ma c'erano i piccoli attrezzi per la scenografia del film...

4 commenti:

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Di quel libro ne ho sentito parlare. Mi ispirava in realtà..

Nyu Egawa ha detto...

Mi sarebbe piaciuto tantissimo vedere la mostra di Thermae Romae!!!!

Silvia Fabbrizi ha detto...

ciao cara
sempre utilissime le tue belle recensioni sui libri...il libro mi ispirava e probabilmente lo avrei letto...ma adesso che ho letto te i sa che ne acquisterò un altro.
Grazie!
Buona giornata.
Silvia

Titti ha detto...

@ Ilenia T.D.Lemon,
spero che ti piaccia...

@ Nyu,
lì ti ho pensato....

@ Silvia Fabbrizi,
grazie, invece vorrei sapere cosa stai leggendo...