13 feb 2013

FIORI DEI PRUGNI

Il gelo è arrivato anche in Giappone e fa freddissimo.

Ma i primi fiori dei prugni sono già sbocciati.
Ci lamentiamo del freddo, ma la stagione sta proseguendo regolarmente il suo cammino e le piante lo sanno bene... più di noi umani.
Sono molto teneri non solo i fiori già sbocciati, ma anche i boccioli che si schiudono.
I fiori dei prugni non sono vistosi come quelli dei ciliegi, ma hanno un fascino dignitoso e grazioso...
Sarà bellissimo quando saranno in piena fioritura...

E i fiori dei prugni sono il simbolo del santuario scintoista Kitano (Kitano Tenmangu), a Kyoto.
La porta Torii che separa il mondo sacro da quello mondano.
Il portone Romon.

Questo santuario dedicato allo studioso e politico Sugawara no Michizane (Tenjin), fu costruito nel 947, ed è il santuario principale di circa 12000 santuari di Tenjin che ci sono in tutto il Giappone.

Tenmangu di Osaka: http://imonologhi.blogspot.jp/2012/02/aspettare.html
Sugawara no Michizane era molto intelligente sin da quando era piccolo, ed anche come un politico mise in mostra la sua capacità eccezionale e fece una rapida carriera.
Ma a causa di una calunnia ordita dai suoi rivali, fu esiliato a Dazaifu (Fukuoka, in Kyushu).
E dopo due anni morì profondamente amareggiato.

Successivamente alla sua morte, una serie di calamità e morti violente furono attribuite al suo spirito vendicativo.
Così dopo 20 anni dalla sua morte, venne riabilitato, insignito delle massime cariche e divinizzato con il nome di Tenjin.
E dopo ancora 20 anni, fu costruito questo santuario per calmare il suo spirito.
In seguito, la fede in questa divinità, dello studio, fu diffusa per tutto il Giappone
Anche il bue è il simbolo di questo santuario.
Il portone interno, Sankomon (di tre luce).
La costruzione attuale è del 1607.
Visto che Michizane è venerato come la divinità dello studio, tanti candidati all'esame visitano questo santuario.
Sopratutto in questo periodo degli esami di ammissione alle scuole, c'era tanta gente...
Erano bellissime le antiche tavolette votive custodite a questo gazebo Emasho (del 1607).
Lunedì, il 11 febbraio era un giorno festivo, l'Anniversario della Fondazione della Nazione.
Cioè il 2673esimo compleanno del Giappone.

Anche questa fine settimana più lunga è passata in un momento...

14 commenti:

Nyu Sumeragi ha detto...

Sono bellissimi i fiori.. qui è ancora un po' presto per vedere qualche fiore..

PS: Auguri Giappone! xD

Ariano Geta ha detto...

Molto belle le immagini del tempio.
Non sapevo che l'11 febbraio fosse festa nazionale in Giappone, altrimenti avrei guardato NHK International, sicuramente c'era qualche programma interessante su questa giornata.

Vale ha detto...

anche qui a Roma fa molto freddo
è bello vedere gemme e fiori

molto belle le immagini del tempio ed interessanti le tue spiegazioni

buona giornata

AnnMeri ha detto...

I prugni in fiore sono bellissimi!!!!
Spero davvero di riuscire a visitare questa terra ricca di cultura...

Pupottina ha detto...

ciao Titti
fa freddisismo anche da me.
infatti abbiamo comprato una nuova stufa. ogni anno fa più freddo o forse siamo noi che lo avvertiamo di più?
quest'anno sono spesso fuori ufficio e il freddo me lo prendo tutto...

Pupottina ha detto...

adoro i fiori di questo post.
le tue foto sono stupende ^___^

A.H.V. ha detto...

In te c'è una coscienza e conoscenza del luogo in cui vivi che è difficile da riscontrare nelle persone, generalmente!

Bellissimi i fiori *_*
Non li conoscevo!

L angolo della casalinga ha detto...

Che meraviglia questi fiori... da me ha appena nevicato, di fiori se ne parla tra un bel po'...

edvige ha detto...

Ci fai immergere in uno spaccato di vita lontano che attraverso i tuoi racconti sembra vicino ed ha tanto di veramente vissuto da sempre. Buona giornata carissima Titti e grazie.

Anonimo ha detto...

As the admin of this site is working, no uncertainty
very rapidly it will be famous, due to its feature contents.


Here is my web site - continue reading

l'onorevole carpa ha detto...

Che bello vedere che pian piano la primavera stà arrivando :D
Presto potrai fare hanami :)
L anno scorso ho potuto ammirare pure io la fioritura dei prugni, sono davvero delicati, fanno venire una strana e dolce malinconia :D

Scarlett Rose ha detto...

Titti i fiori stanno sbocciando anche qui, ma sono preoccupata perchè se arriverà il gelo di nuovo, brucerà tutti i boccioli... è un pò presto per fiorire, Madre Terra ha subito qualche sbalzo per colpa dell'inquinamento ambientale!

I fiori giapponesi sono splendidi... ed anche il Tempio è bellissimo, sembra immerso nella paze e nel silenzio... mi piacerebbe molto andare là e restarci per qualche mese.

Auguri al tuo bellissimo Paese, che ha tutti questi anni ed è pieno di storia e di tradizioni che amo...

Un bacio

Cristina ha detto...

Qui fa davvero freddo, ma speriamo siano gli ultimi ruggiti dell'inverno.. Lungo i viale delle magnolie a Udine gli alberi hanno le gemme grosse grosse, la fioritura non tarderà ad arrivare. Bello ed interessante il tuo post come sempre.. Amo immergermi nella cultura e nella storia giapponesi grazie ai tuoi scritti!

Titti ha detto...

@ Nyu,
Grazie!
Anche qui fa molto freddo in questi giorni...

@ Ariano Geta,
avrei dovuto fartelo sapere in anticipo... ma mi sembra che non c'era niente di speciale alla canale NHK (non so se sia uguale a NHK international)... comunque speriamo per il prossimo anno...

@ Vale,
grazie, ancora fa molto freddo qui...
buona giornata anche a te

@ AnnMeri,
lo speriamo...

@ Pupottina,
hai ragione, ogni anno fa più freddo e lo avvertiamo più...
Copriti bene...

@ A.H.V,
grazie, ne sono felice anche se non merito le tue gentili parole...

@ L'angolo della casalinga,
speriamo che la primavera arrivi presto...

@ edvige,
grazie, buona giornata anche a te...

@ l'onorevole carpa,
l'anno scorso li hai visti a Tokyo... ti sei piaciuto il suo profumo...?

@ Scarlett Rose,
spero che da te gli boccioli non sono bruciati a causa del gelo...
Anche qui fa molto freddo in questi giorni, ma non vedo l'ora che la primavera arrivi presto...

@ Cristina,
ricordo bene le tue foto delle vie piene dei fiori delle magnolie...
Speriamo che la primavera arrivi presto...