09 dic 2012

DICEMBRE FRETTOLOSO

Il gelo è arrivato anche da noi e fa freddo da morire...
Le foglie degli alberi sono tutte cadute e la città ha perso colore, anche se gli addobbi e le luci natalizi ci hanno subentrato. 
E settimana scorsa si è aperta la campagna elettorale per il voto del 16 dicembre ed ora c'e molto chiasso ovunque.
L'altro giorno, sono capitata in un comizio in centro di Osaka.
Ma tantissime persone e tantissime bandiere del Giappone c'erano... e l'atmosfera era molto animata.

Dalle urne si uscirà il nuovo governo oltre che i 480 membri della camera dei rappresentanti.
Spero tanto che il potere ritorni alle mani di chi capace di governare...

A parte questo chiasso, il mese di dicembre è molto frenetico.
Si è indaffarati con mille cose da fare... nel fare spese, fare grandi pulizie, e prepararsi per il Capodanno, ecc... oltre che partecipare ai banchetti di fine anno...

Anch'io ho iniziato a fare grandi pulizie, a poco a poco, quando ho il tempo.
E l'altro giorno ho cambiato la carta di Shoji, le porte scorrevoli costituite da un'intelaiatura di legno rivestita di carta bianca.

Qualche tempo fa, per distrazione ho sbattuto con la mano contro questa porta, e si è aperto un buco sulla carta.
Era molto piccolo e quasi invisibile, ma a me stava a cuore.
Poi non l'abbiamo cambiata da anni... alla fine era una buona occasione.
Prima ho rimosso i pannelli dalla soglia, gli ho staccato la carta e ho pulito i telai .
E ho rivestito tutti i telai di nastro biadesivo (tradizionalmente di colla), e attaccato la carta piano piano facendo attenzione che la carta fosse ben tesa.
Poi con il temperino ho tagliato la margine.
Sembra semplice, ma per un'inesperta come me era un lavoraccio...

E facendo questo lavoro, mi sono ricordata di quando ero piccola.
Ogni fine anno, mio papà cambiava la carta di Shoji di tutta la casa per prepararsi per il Capodanno, cioè per accogliere la divinità del Capodanno a casa tutta pulita e ordinata.
Allora avevamo tanti Shoji a casa, sicuramente era un lavoro molto pesante, non me ne accorgevo per niente, però...
E ho rimesso i pannelli a posto...
La carta non è ben tesa e non ne sono contenta, comunque questo è finito...
Ma per la prossima volta devo chiamare mio papà...
L'altro giorno ho avuto un attimo di respiro con un pancake con fragole e mirtilli.
Ecco, invece con creme brulée e gelato.

Il tempo non mi basta mai, ma a volte è necessario avere un po' di riposo...

20 commenti:

edvige ha detto...

Mamma mia che lavoraccio avrei timore di aprire perchè sono sicura che la sfonderei non essendo abituata a queste cose delicate....bravissima e buon dicembre ciaooo

Nyu Sumeragi ha detto...

Oggi qui è caduta un po' di neve.

..è davvero interessante il rinnovo dei pannelli di carta.. non avevo la minima idea di come si facesse! °o°

AnnMeri ha detto...

Chissà che fatica cambiare i pannelli di carta!
Che voglia di pancakes che mi è venuta...^^

Ciccola ha detto...

Che brava! E' sicuramente un lavoro molto delicato dover rimettere la carta, dalla foto direi che è venuto molto bene!

Ariano Geta ha detto...

Belli gli shoji. Trovo che gli elementi tipici della casa tradizionale giapponese sono eleganti ed esteticamente molto belli.

Barbara C. ha detto...

ma altro che no, sei bravissima e che splendore cambiare la carta bianca e preparare tutta la casa e pulirla per l'arrivo di Capodanno, un buon gesto fatto con buoni sentimenti prepara sicuramente meglio all'anno nuovo.

White Blossom✿ ha detto...

Titti!! Ciao, come stai?
Sempre indaffarata eh?
Non sai quanto vorrei avere anche io uno shoji in casa! E non sai quanto ho pensato a dove poterlo installare!! Ma nelle case occidentali, specialmente in quelle antiche (la mia è dei primi del 1900) i muri sono spessi ed è tutto più difficile.
Comunque sei stata molto brava ad eseguire il lavoro! Anche se non sarà perfetto, è sempre qualcosa fatta da te, con tutta la cura e la pazienza che hai impiegato. E inoltre con il dolce ricordo di bambina, quando lo faceva tuo padre. Questo aggiunge valore al tuo lavoro!
La sai una cosa? La settimana scorsa abbiamo anche noi pulito e riordinato un po' più del solito in occasione di una visita di amici del Piemonte. E io, scherzando, dicevo che stavo facendo le... pulizie di Natale! Non sapevo che in Giappone si facessero davvero in questo periodo! ^___^ (Altra cosa in comune?)
E ancora, mi sono 'ricompensata' con i deliziosi 'cavolini alla panna' che ci hanno portato i nostri amici!
Scusa per il lungo commento.
Un grande abbraccio
Patri

mariangela ha detto...

anche da noi è arrivato il gelo e le elezioni si avvicinano,non amo nessuna delle due, ma leggendo il tuo post mi viene in mente un detto popolare: tutto il mondo è paese.
nelle nostre case non ci sono gli shoji, e meno male perchè non sono brava nei lavori dove occorre pazienza e precisione, sembra anche a me che hai fatto un b uon lavoro

Strawberry ha detto...

Assolutamente, un momento di relax bisogna prenderselo tra un impegno all'altro...respirare ci fa stare meglio e vivere con più energia...:-)

Qui fa freddissimo e in qualche zona è caduta anche la neve!

Luigi ha detto...

anche in Italia ci saranno presto le elezioni purtroppo!!!
Buona settimana

laborsadimarypoppins ha detto...

se ti fa piacere passare a trovarmi c'e' un piccolo dono per te...

Scarlett Rose ha detto...

ciao Tittina,
è incredibile tra poco sarà la fine dell'anno... è passato tutto molto di fretta!

mi piace quando parli della vita quotidiana, di quello che fai tutti i giorni... secondo me la carta è venuta bene, non sembra per nulla poco tesa, e anche se tuo padre l'avrebbe messa meglio, questo è il tuo lavoro e devi esserne contenta!

Ho letto delle vostre elezioni: spero che venga eletto il governo che farà il bene del tuo paese e che abbia a cuore il popolo giapponese...

Devi cercare di fare spesso una pausa con i dolci, come i pancakes che hai fatto... adesso che fa molto freddo, il corpo ha bisogno di calorie e anche di dolce, per tenere la temperatura calda!

un abbraccio e buona settimana...

Serena Bucci ha detto...

Bravissima Titti hai eseguito un lavoro perfetto!
Ti posso suggerire ... se puoi mettere tra parentesi la pronuncia delle parole giapponesi,
per esempio in questo caso shoji?
Così, oltre ad imparare le parole scritte impariamo anche a pronunciarle.
Le tue foto dei dolci sono un attentato alla nostra gola!
Un abbraccio

l'onorevole carpa ha detto...

Anche qui è arrivato il freddo, ed anche io ho iniziato con le pulizie :D
E' faticoso ma mi piace tantissimo, anche perchè questo è stato un anno faticoso e non vedo l'ora che passi :D

Pupottina ha detto...

ciao Titti.
fa freddissimo anche da me.
bellissime le vostre porte scorrevoli! il vostro arredamento e la struttura delle vostre case mi affascina moltissimo.
anche io sto facendo pulizie in casa in prossimità delle feste.
invitante il pancake con fragole e mirtilli e la creme brulè con il gelato... Wow!!! mi fai venire fame di golosità ;-)
riposarsi con quel cibo dolce è un'ottima idea anche per riprendere le energie

L'angolo della casalinga ha detto...

Ciao, le tue foto sono sempre splendide... passa da me, c'è un premio per te! <3

Giorgia Percosasiamonati ha detto...

foto, arte, relax, tutto alla maniera orientale, qui davanti ai miei occhi. Grazie a te :)

Titti ha detto...

@ edvige,
infatti, si deve essere attenti vicino ai shoji...

@ Nyu,
ma neve!

@ AmmMeri,
erano deliziosi...

@ Ciccola,
grazie!

@ Ariano Geta,
anche praticamente trasmettono le luci e l'aria ed assorbono l'umidità...

@ Barbara C.,
grazie!

@ White Blosoom,
ma anche voi avete fatto le pulizie! Pensavo che le fate in primavera...
E vorrei assaggiare "cavoloni alla panna"... ora mi è venuta l'acquolina in bocca...
Ti abbraccio

@ mariangela,
hai raguone, tutto il mondo è paese.

@ Strawberry,
sarà bellissimo Torino innevato...

@ Luigi,
a febbraio?

@ laborsadimerrypoppins,
grazie!

@ Scarlett,
infatti è incredibile!
Per fortuna le elezioni sono risultate molto belle...l'incubo di tre anni è finito, finalmente!

I pancakes, purtroppo non ho fatto io, ma li abbiamo presi ad un caffè, ma erano squisiti...

@ Serena Bucci,
grazie. Poi i Shoji si pronuncia "Shoji", ma è meglio scrivere "sciogi" ...?
Grazie per buon consiglio.

@ l'onorevole carpa,
anch'io non vedo l'ora che arrivi il 2013 tutto nuovo!

@ Pupottina,
fa freddo anche da voi... ma copriti bene...

@ angolo della casalinga,
grazie!

@ Giorgia percosasiamonati,
grazie!


randi ha detto...

aspettare l'anno nuovo rendendo accogliente la propria casa affinchè ciò che entra sia benvenuto è davvero il modo migliore di porsi; devo darmi da fare anch'io!!!!

Titti ha detto...

@ randi,
spero che stai trascorrendo felicemente questo periodo delle feste...