12 mag 2011

RIENTRO

Sono rientrata dall'Italia.

Eravamo riluttanti fino all'ultimo momento e siamo partiti senza prepararci bene. Avevo sempre qualche peso sulla coscienza anche durante le vacanze, ma comunque ci siamo rilassati bene ...

Stavolta siamo stati in Liguria perche' da tempo sognavo Apricale e i paesini intorno e mio marito voleva visitare le Cinque Terre. Quindi abbiamo viaggiato lungo la costiera col treno da La Spezia fino a Ventimiglia.
Alla stazione di La Spezia una mia amica ci aspettava... e il giorno dopo insieme suo marito e sua mamma abbiamo visitato insieme Portovenere e le Cinque Terre... Era una passeggiata molto ma molto bella tra i fiori variopinti in piena fioritura... anche adesso mi ritornano subito i profumi dei fiori ...

Abbiamo camminato e camminato per i sentieri battezzandoli ad uno ad uno "ecco la via dei profumi", "dei cedri" o "dei fiori"... purtroppo c'era anche "la via delle piogge" perche' per pur caso siamo stati sorpresi da un acquazzone per qualche minuto proprio sulla stessa via sia all'andata che al ritorno...

Era graziosa anche Pontremoli che una volta diffondeva i libri in tutta l'Italia... volevo visitarla ad ogni modo... era come un gioiello tra i monti...
E' il ponte che e' dovuto il nome della citta'... una volta era di legno e si chiamava "ponte tremolo perche' tremava ogni volta che il fiume era in piena...
Un giorno tornero' a quella piazza per vedere il Premio Bancarella di persona...

E qui scegliendo le cartoline, all'improvviso mi sono accorta che non c'e piu' mio nonno a cui scrivo...

E ci siamo trovati bene a Ventimiglia... tutti i miei amici mi hanno consigliato di non andarci in questo momento e cambiare l'itinerario... seguivo le notizie in Giappone ma dovevo fermarmi qui per visitare Apricale... e poi ormai non credo quello che i telegiornali dicono...

Infatti alla stazione stavano facendo lo sciopero della fame ma c'erano tanti poliziotti e non c'era nessun problema... e la citta' era tutta tranquillissima e piena dei francesi che venivano a fare la spesa oltrepassando il confine...
E qui alla Cattedrale della citta' vecchia abbiamo conosciuto un prete molto gentile... quando guardavamo una statua, ci ha rivolto la parola. E ci ha accompagnato al battistero e alla cripta... E al momento del commiato, ci ha chiesto da dove siamo arrivati. Gli ho risposto che dal Giappone, ci ha detto, "Ho pregato molto per il Giappone e le vittime giapponesi...".

Non dimentichero' mai il suo sguardo calmo e il suo modo sereno di parlare...

Incredibile, ma non abiamo potuto svegliarci all'ora prevista e abbiamo perso il pullman per Apricale... ce ne sono pochi al giorno e ho dovuto rinunciarci... che distratta... in compenso siamo andati fino a Castelvittorio e da qui abbiamo tentato "un'avventura"...

Dopo aver passeggiato bene per i carruggi di Catelvittorio, abbiamo deciso a raggiungere a piedi fino a Pigna... dall'autista del pullman ho sentito che esiete la scorciatoia, ma in citta' nessuno non lo sapeva... e alla fine abbiamo trovato questa insegna "Per Pigna"...
Fidandoci di solo questa insegna...
Non ero sicura che questa e' davvero "la via"... quante volte ho pensato di tornare indietro...
Era molto piacevole, pero', seguire questa "quasi" via completamente verde e piena dei piccoli fiori... e' davvero un momento squisita... ho camminato incantata canticchiando... quando siamo arrivati alla porta di Pigna ho provato sollievo ma nel frattempo mi e' dispiaciuto..
Quando mi sono guardata alle spalle, Castelvittorio era lassu' in lontananza... da qui siamo partiti...Ma quanto abbiamo camminato per i carruggi tipici liguri...i vicoli ripidi, stretti e spesso coperti... non era la passeggiata ma quasi "la scalata"...

Abbiamo visitato anche Rapallo, Santa Margherita Ligure, Portofino, Genova, San Remo, Dolceacqua... erano tutte bellissime, ma sono rimasta impressionata molto dai paesini tra i monti...

Mi rincresce di non aver potuto visitare Apricale, ma sicuramente un giorno...

18 commenti:

Nyu ha detto...

Sono dei luoghi bellissimi, io non li ho mai visitati!
Sicuramente tu conosci molti più posti italiani di me.. :p

Murasaki ha detto...

Che belle foto!

E' da poco che seguo il tuo blog, ma mi piace e voglio offrirti un piccolo premio. Lo trovi qui:
http://murasakinonikki.blogspot.com/2011/05/murasaki-e-il-lovely-blog-award.html

Donkuri ha detto...

Mi fà piacere che sei ritornata in Italia e che belle foto hai fatto!
Io desidero ancora venire in Giappone,chissà se lo farò mai!

Passiflora ha detto...

ciao titti, la liguria è bellissima, le cinque terre davvero meravigliose.. ma sai che tu conosci meglio l'Italia di noi italiani?!? bravissima, raccontaci qualcosa della situazione nel tuo paese quando avrai tempo e voglia. baci

Cristina ha detto...

Che bel viaggio hai fatto Titti!! Concordo con coloro che hanno detto che conosci davvero bene l'Italia, molto più di molti italiani e la ami anche molto di più :) Bentornata!!

Lady Boheme ha detto...

Bentornata carissima e complimenti per il meraviglioso reportage!!! Un abbraccio

Aurora ha detto...

Questi paesaggi sono bellissimiiii!

Kami no Kuni ha detto...

Ciao Titti san!
Ma che bei posti che hai visitato..
Vorrei andarci anche io prima o poi ^_^

Ben rientrata!!

A presto

Carlo ha detto...

Finalmente, rifunziona.Bella la Liguria, un po in salita però.Spero la prossima sia la Maremma.Bentornata Titti.
ps:Dacci notizie di come vanno le cose in Giappone perchè in Italia non scrivono più niente.

LunaShinigami ha detto...

dev'essere stata proprio una bella vacanza ^_^

Clau nel garage ha detto...

beh non hai visto Apricale, ma hai scoperto un sentiero segreto e avventuroso! bentornata ;-)

Grazia ha detto...

Ciao Titti, bentornata a casa.Hai fatto una bellissima vacanza, in una parte dell'Italia sempre affascinante anche per noi. Tra l'altro hai trovato tempo bello. Oggi improvvisamente fa di nuovo freddo !Belle foto. Se penso che eri vicina ....ti avrei conosciuta volentieri.

l'onorevole carpa ha detto...

Okaerinasai ;D
Dev'essere stata una bella vacanza rilassante, le foto sono davvero bellissime ;)
La prossima volta ti consiglio anche la Sardegna ;D

Samanta Crespi ha detto...

un bellissimo blog, l'ho aggiunto tra i miei preferiti. Il mio blog è:http://blog.libero.it/ladyhawke/
A presto
Samanta

mark ha detto...

Bentornata, belle foto di un paesaggio che ho visto molti anni fa.
Salutoni...:-)

Titti ha detto...

@ Carlo,
ma i commenti precedenti sono spariti... mi dispiace davvero...
Grazie, spero davvero la Maremma...

@ LunaShinigami,
grazie, le abbiamo godute pienamente...

@ Clau nel garage,
grazie, in cambio di Apricale abbiamo goduto di questo sentiero, ma spero la prossima volta...

@ Grazia,
grazie... per fortuna faceva sempre bel tempo e ci siamo rilassati...

@ l'onorevole carpa,
tadaima...
infatti vorrei conoscere molto la tua Sardegna...

@ Samanta Crespi,
grazie, dopo ti visitero' con calma...

@ mark,
grazie... era tutto bellissimo...

Pupottina ha detto...

che bello!
quel cartello non sembrava promettere niente di buono... mi stavo inqueitando...poi invece la sorpresa...
hai visitato davvero dei bellissimi posti che, nemmeno io che sono italiana, ho mai visto... assurdo che ognuno va in altri Paesi e non visita i propri...
quest'anno mi propongo di trascorrere le mie vacanze in Italia ;-)


^_______________^


p.s. BENTORNATAAAAAAAAAAAAA

Titti ha detto...

@ pupotina,
grazie... cio' nonostante ho potuto rilassarmi...