23 mar 2010

STAGIONE SPECIALE

Anche ad Osaka i fiori dei ciliegi hanno cominciato a sbocciare. Ma in questi giorni il freddo e' ritornato e ancora sono pochi i fiori sbocciati.
Il ritorno del freddo in questa stagione si chiama in giapponese "Kan no modori (letteralmente il ritorno del freddo)" e se e' ritornato dopo che i fiori dei ciliegi sono sbocciati, si chiama "Hana bie (il gelo dei fiori). Ma tante parole riguardanti la stagione o il tempo abbiamo...
Poco prima il freddo e il caldo continuavano a susseguirsi ogni due o tre giorni e descrive questa situazione una parola “Sankan Shion” che significa letteralmente “tre freddi e quattro caldi”. Non so se puo’ descrivere lo stato anomale di questo anno, che gia’ a Febbraio ci sono stati bruschi sbalzi di temperatura e i giorni primaverili, ma penso che questa parola esprima molto bene un sentimento ansioso della primavera.
E come si dice in rima “Ichigastu ha iku, Nigatsu ha nigheru, Sangatsu ha saru (Gennaio va via, Febbraio scappa e Marzo se ne va)”, in Giappone questi ultimi mesi dell’anno scolastico e dell’anno lavorativo volano via rapidamente. In questo periodo nelle scuole ci sono le cerimonie, i programmi speciali, le feste e le preparazioni per l’anno nuovo.
Ed anche negli uffici si e’ indaffarati con i lavori da terminare entro la fine dell’esercizio e i movimenti della gente.
Ed il mese di Marzo e’ una stagione di addio, si lascia la scuola e ci si separa dagli amici, dalla famiglia o dalla citta’ natale e famigliare. E si parte per la nuova vita.
Quindi il mese di Marzo e’ per noi giapponesi un po’ sentimentale... piena di speranza per la nuova vita e dolore per i distacchi dalla vita famigliare... anche se ho lasciato le scuole tanti anni fa e non lavoro in ufficio, in questa stagione sento un po’ la nostalgia...
Ora in citta' tanti giovani con gli abiti da cerimonia gironzolano... sopratutto la ragazze con Hakama (un tipo di kimono)...
E i fiori dei ciliegi cominciano a sbocciare. E’ una meraviglia il paesaggio colorito di colore rosa chiarissima... e la sua sfumatura annuncia l’arrivo della primavera e ravviva questa stagione della partenza...

7 commenti:

Donkuri ha detto...

ciao grazie per il complimento,sembro una ragazza giapponese?ihihih! nell'uovo ho trovato le garte da gioco da poker di hello kitty :D sono molto carine!
ti ho lasciato una email su facebook,spero di sentirti presto!

Pupottina ha detto...

da noi ancora le vacanze sono lontane...
per la fine della sucola mancano ancora un paio di mesi... però le vacanze pasquali ci danno un assaggio ... anche se piccolo piccolo

^________________^

p.s. mi sono mancati i tuoi post...
mi hai fatto attendere troppo
bentornata

l'onorevole carpa ha detto...

Qui finalmente è arrivato il sole,
peccato non poter fare hanami :(
Tu l'hai già fatto???

パオロ ha detto...

Ciao Titti. Molto ispirato il tuo post sulla primavera come fine e nuovo inizio... sai in italia c'è un detto che recita : "Marzo pazzerello c'è il sole con l'ombrello" (nel senso che piove e c'è il sole..^^).
A presto!!

Shimazu ha detto...

Ciao Titti!
Non ci scriviamo da un bel po' =)
Oggi io e la mia ragazza siamo andati ad un parco di Roma dove hanno piantato tanti ciliegi che ora sono in fiore.
Sono davvero bellissimi. Ed è molto emozionante quando, a causa di un po' di vento, cade una pioggerella di petali rosati.

Bellissima la concezione giapponese di marzo come mutamento. Mi piace molto anche perché io sono nato a marzo =D

Pupottina ha detto...

^_______^

buon martedì

Titti ha detto...

ciao donkuri,
buona giornata!

ciao pupottina,
vorrei ricevere l'uovo di cioccolato...
infatti, ho scritto sempre meno, vorrei dedicarmi piu' tempo per me setssa... spero i prossimi giorni piu' tranquilli...

ciao l'onorevole carpa,
ancora non ci sono stata, ma forse questa fine settimana... poi postero' le foto...

ciao paolo,
non sapevo questa parola, ma solo "marzo pazzo" che mia amica italiana dice spesso in questa stagione...

ciao shimazu,
infatti, vedere i petali cadere e' bellissima... e' la bellezza fugace... come sara' hanami in italia... un giorno vorrei vedere i fiori dei ciliegi in italia...
p.s. anch'io sono nata a marzo!!!