08 mar 2010

BUONO D'ACQUISTO

Un nuova iniziativa che il governatore di Osaka ha proposto e realizzato per attivare l'economia di Osaka. Si tratta dei buoni d'acquisto di valore 11.500 yen (circa 92 euro) che si possono comprare per 10.000 yen (circa 80 euro) ai 200 negozi di Osaka.
Ogni blocco e' formato 10 biglietti di 1.150 yen e si puo' usare ai 4500 negozi di Osaka dal 17 Febbraio al 11 Marzo. Cioe' con questi si puo' fare spese con lo sconto di 15 %.
In genere a Febbraio le spese sono diminuite quindi per farci spendere piu' soldi proprio in questo periodo, hanno emesso 70o mila blocchi, cioe' in totale 8 miliardi e 50 milioni di yen (circa 64 milioni euro) vengono messi in cilcolazione.
Dai supermercati ai grandie magazzini, dai Konbini (minisupermercati aperti 24 ore) alle grande catene di elettrodomestici... i 4500 negozi che hanno partecipato a questa iniziativa assumono 10 % dello sconto e la provincia di Osaka ne assume 5%. A parte qualche plobrema sorto qua e la', come a qualche negozio qualche prodotto e' inapplicabile, tutti i blocchi vengono finiti tutti e in complesso mi pare che questa iniziativa e' piaciuta abbastanza alle persone di Osaka esigenti nel far denaro ...
Ero indecisa di comprarli, perche' c'e la scadenza, ma mio marito li ha comprati e me li ha portati... sono andata a fare shopping ma non ho trovato niente di bello e li ho usati per le spese quotidiane... almeno secondo me, non e' male...

7 commenti:

l'onorevole carpa ha detto...

A me sembra una buona idea :D

carolina ha detto...

penso che sia una cosa buona, ad ogni modo almeno è un gesto concreto e non le solite vuote parole che si sentono da qualche altra parte...

Salvatore Cosentino ha detto...

Buona idea.
Chissà perché non vedo mai delle cose del genere in Italia...
Forse perché, come dicono i nostri politici, "in Italia non ci sono gravi problemi economici".
Beh, in verità mi viene molto difficile credere alle loro parole.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti.
Qualcosa mi dice che anche le critiche velate sono da imputarsi al governo italiano... ahahahah
E' vero, che poco e' meglio che niente, ma a me sembra che in Italia vinca sempre la politica degli struzzi. Anni fa mi e' capitato un vademecum giapponese su : " che cosa fare in caso di terremoto".
Mi sono sempre chiesto perche' non c'e' nulla del genere sul Vesuvio...Forse qualcuno sta aspettando una nuova Pompei. Venderanno piu' biglietti tra duemila anni.
Lorenzo

Clau nel garage ha detto...

un'idea molto utile!!!

Pupottina ha detto...

ottima idea!
bravo il governatore!

Titti ha detto...

ciao l'onorevole carpa,
anch'io apprezzo molto questa iniziativa...

ciao carolina,
e' meglio di niente... hai ragione servono sempre gli atti invece delle parole...

ciao ssalvatore!!!
da quando non ci siamo sentiti... come stai?
almeno secondo me, e' una buona idea...
ciao

ciao lorenzo,
ma tutt'altro che un nuovo vesuvio...mia amica vive vicino...
ma la politica e' sempre cosi'...da noi quella attuale e' dilettante e degradata che non ho visto mai...

ciao clau nel garage,
almeno mi sembra che sia una buona idea...

ciao pupottina,
apprezzo molto il nostro goveratore desico e bravo... ne ha 38 anni, solo due anni piu' di me!