04 set 2009

I GIAPPONESI MENO IN ITALIA?

Un po'di tempo fa, un quotidiano giapponese ha pubblicato un articolo sui turisti giapponesi sempre meno in italia. E quest’articolo ha destato scalpore anche sulle stampe italiane.
Articolo di Repubblica.it
Ma leggendolo, ho provato qualche incoerenza.
Perche’ quando vado in Italia, il volo e’ sempre pieno di turisti giapponesi e spesso e’ molto difficile trovare i posti. Non potevo crederci facilmente.


Certamente il supereuro (o e’ meglio dire il troppo dell’euro?) di questi anni e’ molto scomodo per noi turisti giapponesi. E poi l'infalzione in italia grava su di noi, infatti da quando ho cominciato a viaggiare in Italia piu' di dieci anni fa, sopratutto dopo l’introduzione dell’euro, i prezzi continuano ad aumentare sempre di piu’.

Ma a questo sono stati aggiunti il rialzo straordinario dei prezzi del petrorio (per questo abbiamo dovuto pagare un supplemento per i biglietti di voli), e la crisi economica che i mutui subprime ha provocato.
Il numero dei giapponesi che viaggiano all’estero e’ stato calato bruscamente, e come si dice “an kin tan” che significa “viaggio economico, vicino e breve”, si ha cominicato a viaggiare piu’ all’interno del giappone o nei paesi asiatici piu’ vicini.

Percio’ anche il numero dei turisti giapponesi arrivati in italia e’ in rapido declino.
Ma veramente non posso percepirlo con realismo. Anche stavolta, (sono andata in italia ad agosto) l’aereo era pieno zeppo sia di andata che di ritorno, ed a Roma ho incrociato tantissimi, ma tantissimi giapponesi come prima, alla stazione, al supermercato, ai negozi, a tal punto che mi sembrava passeggiare in Giappone (anche se ci sono stata nella alta stagione)...
Secondo me, l’Italia e’ lo stesso la nostra meta’ preferita...o sbaglio...?

5 commenti:

anonimo codardo ha detto...

>>
Secondo me, l’Italia e’ lo stesso la nostra meta’ preferita...o sbaglio...?
<<


Direi che sbagliate ad avere l'Itaglia come vostra meta preferita, dove ogni conto, soprattutto per i turisti è un salasso.

Pupottina ha detto...

ciao Titti
scusa se mi era sfuggito questo post...
ho sentot anche io in Italia questa notizia e frose è vero... se ci ripenso ne ho visti molto meno....
però mi incuriosisce sapere quanti sono gli italiani in Giappone...
io e Kevin ogni tanto ci pensiamo di organizzare un viaggetto in Giappone, ma già solo il costo troppo alto per il volo ci fa cambiare idea.... O_O
però il Giappone e la cultura orientale ci affascinano molto

Titti ha detto...

nonostante tutto, dipende da come ritenerlo... che vale la pena o no...?

ciao pupottina,
si, come ho scritto qui, i giapponesi viaggiano meno a causa dei crisi economisi, ma dalla mia esperienza reale, volevo dire che comunque ancora tanti giapponesi viaggiano in italia...
invece, ora vedo molto piu' turisti italiani rispetto a prima...

anonimo codardo ha detto...

scherzavo :)

A sentire chi vive nelle città dove c'è sempre stato turismo in massa di giapponesi, pare che effettivamente la presenza di questi, sia calata moltissimo!
Io potrei dire il contrario: per la prima volta si sono visti "tantissimi" turisti giapponesi nella mia città.
Stranamente aggiungerei, considerando la sardegna come un posto di villeggiatura di mare.

pace & bene :)

Vittorio Palmieri ha detto...

è molto bello il tuo blog... lo seguirò con molta attenzione. Spero prima o poi di andarci in giappone è un paese dal grande fascino.

Uno dei tanti problemi italiani è la stampa: non danno mai una notizia in maniera corretta.