05 feb 2008

IL GIORNO IN PIU'

Oggi ho finito a leggere questo romanzo di FABIO VOLO.
Bellissimo, mi e' piaciuto molto.
E' stato talmente interessante che l'ho letto in una sola tirata.
Il protagonista mi assomiglia tanto anche se sono femmina.
Anch'io sono una igienista (ogni tanto eccessiva, mio marito mi dice sempre che sono maniaca della pulizia,"KEPPEKISYOU" ), e ho sempre paura di disturbare gli altri e non sono brava nei rapporti con gli altri. Se un rapporto e' diventato piu' stretto, mi sento soffocata.
Ed ero cresciuta cercando di essere una brava bambina, di non deludere le aspettative dei miei genitori, come lui. (Ma ad un certo punto sono stata fallita psichicamente forse...)
E sempre non posso fare il primo passo temendo di offendermi.
Ma lui ha incontrato una ragazza e con lei ha potuto superare un muro che aveva costruito dentro di lui e ha trovato la strada che lo porti al nuovo mondo.
Che bellissima storia.
Chissa' se anch'io possa trovare la strada per il nuovo mondo...
E' diventato senz'altro un romanzo tra i miei preferiti,
e vorrei leggere anche altri romanzi di FABIO VOLO.

Nessun commento: